Pico Cavalieri

Pico Cavalieri al campo aeronautico di Aviano, 1916 (Foto tratta dal sito www.picocavalieri.org)

Nacque a Ferrara nel 1873. Fin da giovane mostrò grande interesse alla vita militare, all’organizzazione di associazioni civili, agli sport equestri, alla scherma ed alla ginnastica. Successivamente si specializzò in Svizzera nello studio della chimica per poi tornare a Ferrara dove istituì un laboratorio di chimica, di fotografia ed uno di polizia scientifica. Partecipò alle grandi manovre del 1903, come ufficiale presso il Reggimento di Cavalleria di Vicenza, ed a quelle del 1906, 1909 e 1910 come ufficiale d’ordinanza. Nel 1911 partì volontario per l’Africa partecipando alla guerra di Libia dove si guadagnò la medaglia d’argento. Allo scoppio della Grande Guerra si arruolò come volontario distinguendosi per operazioni audaci. Passò poi in aviazione, prima come osservatore-mitragliere poi in seguito come pilota. Il 4 gennaio 1917 mentre collaudava con il maestro aviatore Mario Reynold un idrovolante sul Lago maggiore precipitò per un guasto meccanico. Oggi si trova sepolto presso il cimitero ebraico di Ferrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *