Via Terranuova

Questa strada è il naturale proseguimento di Via delle Scienze dalla quale ha inizio fino a Corso della Giovecca, dove termina.

Era detta nell’antichità ‘Strada di Sant’Agnese’ e con questo nome, un tempo giungeva fino all’incrocio con la Via del Carbone, ove in angolo si trova la chiesa omonima.

Fu anche detta ‘Strada di San Francesco’ per via della basilica eretta a partire dal 1341 sulla stessa strada a sostituzione della precedente, duecentesca, la quale invece era nei pressi delle mura lungo al canale della Giudecca, oggi Corso Giovecca.
Il toponimo ‘Terranuova’ gli venne dato per via degli ampliamenti voluti dal duca Ercole I d’Este, a settentrione delle antiche fortificazioni medievali.

A termine di questa strada, si ergeva una torre con una porta che aveva lo stesso nome ed era retta da un capitano.