Beccheria Grande detta l'Arsenale (*) - Il portale dei monumenti di Ferrara, Castello Estense, Palazzo dei Diamanti, Casa Romei Jump on the link

Beccheria Grande detta l’Arsenale (*)

Beccheria Grande detta l’Arsenale (*)




Questo edificio sorgeva nell’area oggi occupata dal giardinetto di piazza della Repubblica. Venne eretto per volontà di Alfonso I tra il 1506 e il 1507 per la macellazione dei bovini, ovini e vendita della carne. L’interno era interamente diviso in tre navate da due ordini di colonne in cotto con capitelli e basi in marmo di ordine ionico. Per la grandezza dell’’edificio venne usato dal duca Alfonso I come Arsenale in cui venivano fuse le artiglierie. A partire dalla metà dell’Ottocento venne sospesa la vendita della carne e vi fu messa quella del pesce; l’edificio oramai pericolante per la vecchiaia venne demolito nel 1892. Fiancheggiava a sinistra della beccheria lo stretto Vicolo delle Pecore mentre a destra la Via dell’’Arsenale: vie queste scomparse.

Mappa