Case Cavallini-Sgarbi - Il portale dei monumenti di Ferrara, Castello Estense, Palazzo dei Diamanti, Casa Romei Jump on the link

Case Cavallini-Sgarbi

Case Cavallini-Sgarbi

Si trova in via Giuoco del Pallone. Edificato in epoca medievale nelle adiacenze della chiesa di Santa Maria delle Bocche, questo palazzo passò nel 1471 dal notaio Rinaldo Mezzaprile alla famiglia Ariosto assieme all’edificio contiguo al quale è unito da un cavalcavia in vicolo del Granchio. Nel 1484 l’edificio andò al canonico Brunoro Ariosto: di lui rimane come ricordo il monogramma cristologico collocato sulla facciata. Mentre Brunoro era canonico a Rovigo il palazzo venne occupato da Nicolò Ariosto da cui nacque Ludovico. Alla morte di Nicolò, Ludovico ne divenne proprietario; in quell’edificio egli scrisse ampi brani dell’’Orlando Furioso. Dopo gli Ariosto il palazzo passò alla famiglia Canani, poi ai Federici, Righetti ed Agnoletti finché nel XIX venne acquistato da un pittore Ferdinando Ughi che a sua volta, nel 1913, lo vendette al pittore Oreste Buzzi. Dal 1943, anno di morte di Oreste, appartiene alla famiglia Cavallini-Sgarbi (Rina Cavallini sposò infatti Giuseppe Sgarbi da cui nacque Vittorio).




Mappa