Jump on the link

Chiesa della Santissima Trinità (*)

Chiesa della Santissima Trinità (*)




La chiesa con il suo ospedale, vennero documentati a partire dal 1126.
Voluta da Guglielmo II degli Adelardi.
Guglielmo III degli Adelardi poi nel 1183 nel suo testamento donò la metà dei suoi beni all’annesso ospedale, anticamente Commenda dell’Ordine di Malta.
A partire dal 1582, venne retta ed officiata dalla Confraternita dei Sacchi, istituita una decina di anni prima in San Romano.
Lo stabile dell’ospedale, parzialmente tuttora esistente è sito in angolo fra le vie Cortevecchia e via Boccaleone dove in angolo si può ancora notare una nicchia con una statua di san Giovanni Battista (quella presente è moderna, quella originale è alla Pinacoteca Nazionale di Ferrara).
In seguito alle soppressioni napoleoniche, nel 1798 chiesa e ospedale vennero vendute a dei proprietari privati e poi demoliti.

Mappa