Jump on the link

Chiesa di San Martino

Chiesa di San Martino




La chiesa di San Martino, antica chiesa che a tutt’oggi sorge in Via Fondobanchetto dinanzi all’ex dimora della famiglia dei Torelli (XIII secolo).
Si trova citata già nel 954, parrocchiale per sette secoli. Inizialmente era sotto l’avvocazia di Santa Maria in Aula Regia di Comacchio che poi passò i diritti alla chiesa di San Michele Arcangelo.
Nel XIV secolo, dipese dall’abbazia benedettina di San Bartolomeo fuori le mura.
Nel XVI secolo venne modificata da questi monaci che spostarono l’ingresso ad oriente ed aggiunsero le navate a tre archi laterali.
Essi la tennero sino al 1656, quando venne soppressa e la cura delle anime passò a San Pietro.
Pochi anni dopo, la confraternita del Santissimo Sacramento ottenne dal Rettore di San Pietro la chiesa di San Martino con l’annesso monastero ex-benedettino.
Venne chiusa durante la tragica occupazione napoleonica (1796), poi nel 1810 riprese ad officiare i sacri riti.
Oggi è di proprietà privata ed al suo interno vengono posteggiate delle autovetture.

Mappa