Ospedale citato in documenti pubblici del 1369.
Nel 1568 era da diverso tempo che non venina utilizzato e divenne quindi la sede della Confraternita di san Nicola da Tolentino che vi eressa la propria chiesa detta poi Chiesa di sant’Antonio in contrada sant’Andrea.
Soppresso l’ordine in periodo napoleonico, subito dopo il complesso fu demolito.

Mappa