Cosmè Tura - Il portale dei monumenti di Ferrara, Castello Estense, Palazzo dei Diamanti, Casa Romei Jump on the link

Cosmè Tura

Cosmè Tura
Cosimo Tura, meglio noto come Cosme Tura, pittore ufficiale dei duchi Estensi, è considerato il fondatore dell’Officina Ferrarese. Di origini umili, sulla sua vita di apprendista si hanno poche notizie. Alcuni documenti datati al biennio 1451-1452 lo vedono attivo per la corte estense in cui decorò alcune bandiere con stemmi estensi. Dalla metà del 1453 all’aprile del 1456 l’artista è forse a Padova alla bottega di Francesco Squarcione; nella vita del Tura vi fu un altro maestro, Piero della Francesca, che l’artista forse incontrò direttamente a Ferrara nel 1458-59. Presso la corte estense, prima con Borso e poi con Ercole I, l’artista, oltre che valente pittore, fu scenografo nelle feste e nei tornei, decoratore di arredi, vesti, coperte e vasellame, e disegnatore di cartoni d’arazzo. Del Tura sono da ricordare le grandiose ante dell’organo del Duomo di Ferrara, dove dipinse su un lato l’Annunciazione e sull’altro San Giorgio e la principessa.