Jump on the link

Delizia di Bellombra

Delizia di Bellombra




Sono poche le notizie relative al palazzo in questa località, situato fra Corbola ed Adria, al confine con la Serenissima. Nel 1465 questo palazzo, assieme a quello di Benvignante e ad altri edifici, venne donato dal duca Borso al segretario-consigliere Teofilo Calcagnini. Fu questo un luogo di caccia,  di divertimento e di cavalcate in villa di tutta la corte estense. Si trovava in terreni appartenenti agli Estensi, tuttavia di questo palazzo e delle sue pertinenze si sa molto poco; venne infatti distrutto e oggi ne rimangono solamente vaghi accenni storici. Sicuramente fu una bella e sontuosa residenza, tanto da accogliere  addirittura l’imperatore Federico III, ospite di Borso d’Este, mentre si recava a Roma per l’investitura.

Mappa