Jump on the link

Delizia di Belriguardo

Delizia di Belriguardo




La Delizia di Belriguardo, ubicata nel comune di Voghiera, a pochi chilometri da Ferrara, fu la prima ad essere edificata al di fuori dalla città. Voluta dal marchese Niccolò III d’Este, venne utilizzata dalla corte estense residenza sia estiva che di rappresentanza. Nel corso degli anni subì continue rivisitazioni ed ampliamenti, ad opera dei successivi duchi di casa d’Este. Contando tra palazzi e giardini, Belriguardo aveva una superficie complessiva di almeno quaranta ettari. In questa residenza, nella seconda metà del Cinquecento, dimorò il poeta Torquato Tasso. Il declino di Belriguardo ebbe inizio con la partenza degli Estensi da Ferrara, nel 1598. Venne lasciata in enfiteusi a diversi proprietari terrieri locali i quali la utilizzarono come fattoria e in seguito frazionata in numerose abitazioni private. Ciò che oggi rimane del complesso originale, ancora visibile, è la torre al centro, le sei finestre gotiche e la Sala della Vigna.

Mappa