Jump on the link

Delizia di Copparo

Delizia di Copparo




Nel luogo in cui oggi si trova il Municipio di Copparo, un tempo sorgeva una tra le più eleganti delizie estensi. Nata come castello divenne uno dei luoghi prediletti dalla corte. Con il marchese Leonello era una residenza per lo svago mentre con Borso ed Ercole I lo divenne anche per le battute di caccia. Nel corso della sua storia subì due distruzioni ed altrettante riedificazioni. Nel 1482, durante un conflitto con Venezia, venne saccheggiato e gravemente danneggiato. Ercole II, tra il 1540 ed il 1547, ordinò la ricostruzione del palazzo che divenne più sontuoso. Nel 1598 il palazzo passò alla Chiesa e in seguito, alla famiglia Machiavelli e Barberini. Venne gravemente danneggiato da un incendio nel 1808 e nel 1822 parzialmente demolito. Le tre torri che si salvarono vennero incorporate nel Municipio. Oggi la torre rimasta come unica testimonianza dell’antica reggia è sede della Biblioteca Comunale

Mappa