Jump on the link

Delizia di Quartesana

Delizia di Quartesana




È individuata nell’attuale villa ottocentesca (Casa ex Magrini), prospiciente la strada provinciale. Le cronache dell’’Equicola e dal Diario muratori ano raccontano che questa delizia era quella preferita da Borso d’Este la quale vi fece molti lavori di abbellimento. La costruzione è però preesistente dal momento che già dal 1389 Alberto V d’Este, figlio di Obizzo III d’Este e di Lippa Ariosti, era solito alloggiare a Quartesana, come in seguito fece anche Parisina Malatesta. In seguito Borso regalò la delizia a Nanni Strozzi, capostipite ferrarese della illustre famiglia fiorentina. A metà dell’’Ottocento la proprietà della villa era della famiglia Pareschi; nel 1930 passò poi ai Vezzani e quindi a Mario Magrini che la destinò in eredità alla Chiesa.

Mappa