Francesco del Cossa - FERRARA NASCOSTA - Il portale dei monumenti di Ferrara Jump on the link

Francesco del Cossa

Francesco del Cossa

La vita di Francesco del Cossa è in generale scarsamente documentata. Della sua formazione non si hanno notizie ma si presume che possa essere avvenuta accanto a Cosmè Tura, magari con una conoscenza dell’ambiente padovano dominato da Donatello e Mantegna. A Ferrara del Cossa realizzò gli splendidi affreschi della Sala dei Mesi di palazzo Schifanoia: suoi sono i mesi di Marzo, Aprile e Maggio mentre Settembre è attribuito ad un altro artista di stampo ferrarese, Ercole de’Roberti.

Si trasferì poi a Bologna dove realizzò, per la chiesa di San Paolo in Monte, una pala raffigurante l’Annunciazione e la Natività mentre per Giovanni II Bentivoglio ridipinse la storica Madonna del Baraccano. Con l’aiuto di Ercole de’ Roberti realizzò per Floriano Griffoni l’importante Polittico Griffoni. Nel 1474 realizzò la Pala dei Mercanti mentre per l’antica cattedrale di San Pietro iniziò la decorazione delle volte della Cappella Garganelli, completata da Ercole de’ Roberti.

Morì all’inizio del 1478 per la peste.