Nel 1861 il canal Panfilio che correva dove oggi vi è l’attuale viale Cavour venne tombato e creato il viale che oggi vediamo.
A pochi metri dal Castello Estense, nel 1973 fu creata un’area verde denominata ‘Giardino Margherita’, esso era dotato di numerose essenza arboree e di una fontana.
Successivamente quest’area fu denominata ‘Giardini Garibaldi’, ridimensionata e dotata a partire dal 1907 di una statua dell’Eroe dei due mondi, creato dall’artista scultore Tullo Golfarelli.
Nel maggio del 2013, quest’area verde fu intitolata ‘Giardini 20 e 29 maggio 2012’ in memoria del tremendo sisma che colpì anche la città di Ferrara in quell’anno.

Mappa