Jump on the link

Girolamo da Carpi

Girolamo da Carpi




Nacque nel 1501. Per lungo tempo la sua figura venne confusa con quella di Girolamo da Treviso, altro pittore italiano. Lavorò alla corte degli Este di Ferrara, dove iniziò a dipingere, con un apprendistato presso Benvenuto Tisi detto “il Garofalo”. A vent’anni si trasferì a Bologna. Il Vasari ne scrisse la biografia nell’edizione del 1568 de Le vite de’ più eccellenti pittori, scultori, e architettori, insieme a quella di Benvenuto Tisi da Garofalo nella parte 5. Tra le sue opere principali si annoverano la Pala Muzzarelli, precedente al 1530, nella quale sono evidenti i contatti con avuti con Giulio Romano a Mantova, e il Presepio e il San Luca che dipinge la Vergine. Operò a Ferrara, tra il 1531 e il 1537, come architetto alla realizzazione di Palazzo Naselli-Crispi e nel 1533 per la ristrutturazione del Castello Estense. Morì nel 1556.