Jump on the link

Juan Carlos Duran

Juan Carlos Duran




Noto anche come Carlo Duran, nacque nel 1936. Iniziò giovanissimo e si impose come dilettante di buon livello partecipando anche ai Giochi Panamericani. Il suo esordio da professionista avvenne l’11 novembre 1958 a Buenos Aires dove vinse per ko. Nel 1960 perse per la prima volta contro Farid Salim in un incontro valido per la conquista del titolo argentino. Dopo una seconda sconfitta si trasferì in Italia alla ricerca di ingaggi più alti. Approdò a Ferrara dove, oltre a sposarsi, trovò in “Nando” Strozzi il suo mentore. Duran esordì proprio a Ferrara il 26 dicembre 1960 ottenendo poi  una lunga serie positiva di incontri. Nel 1966 vinse il titolo italiano dei pesi medi mentre nel 1967 il titolo europeo. Difese vittoriosamente il titolo contro il britannico Swift, il tedesco Elze (l’avversario morì dopo il match), il britannico Pritchett e il tedesco Schwartz per poi cederlo al danese Bogs l’11 settembre 1969 a Copenaghen. Dovette dare l’addio definitivo al titolo nel 1971 perdendo contro il francese Bouttier. Pareggiò per il tricolore nel 1972 contro Sarti  e il 5 luglio dello stesso anno vinse il titolo europeo dei Pesi superwelter. Lo difese contro Kechichian e Orsolics per essere sconfitto nel 1973 nell’ultimo match della carriera. Morì nel 1991 a seguito di un incidente stradale. A proseguire la carriera pugilistica sono tutt’oggi i figli Alessandro e Massimiliano.