Ludovico Ticchioni - Il portale dei monumenti di Ferrara, Castello Estense, Palazzo dei Diamanti, Casa Romei Jump on the link

Ludovico Ticchioni

Ludovico Ticchioni

Nato a Mestre il 16 aprile del 1927, è stato un partigiano italiano insignito della Medaglia d’oro al Valor Militare alla Memoria. Suo padre era stato un generale dell’esercito e la famiglia era di sentimenti monarchici. Pur non avendo compiuto ancora diciassette anni decise di unirsi alla 35a Brigata “Garibaldi”. A causa di una informazione fornita da una spia, il 27 dicembre del 1944 Ludovico venne arrestato e trattenuto in carcere a Codigoro per 49 giorni. Torturato affinchè rivelasse quello che sapeva e desse notizia intorno ai suoi compagni e al comportamento dei parenti, del padre e della madre non parlò. La notte fra il 13 e il 14 febbraio del 1945, a lui e ad un altro ragazzo, fu fatto credere che potevano fuggire e salvarsi ma quando essi si mossero, nella piazza di Codigoro, furono entrambi uccisi a tradimento da colpi di fucile. Per onorarlo, la città di Ferrara gli ha dedicato una via.