Jump on the link

Oratorio dell’Annunziata

Oratorio dell’Annunziata




L’Oratorio dell’Annunziata già detto di Sant’Apollinare, si trova ubicato in via Borgo di Sotto. L’oratorio era sede della Confraternita della Morte (da cui prende il nome anche la stessa via ovvero “Strada della morte”), dediti a dare degna sepoltura ai morti abbandonati. L’impianto del Trecento venne ridotto nel Seicento da Giovanni Battista Aleotti che ne rifece la facciata. La Confraternita era devota al culto della Croce, come si può vedere dal ciclo di affreschi cinquecenteschi, opera di artisti ferraresi (Camillo Filippi, il Bastianino, Niccolò Roselli e il Dielaì), che raccontano la Storia della Santa Croce. Più antico è il dipinto della Resurrezione (metà del XV secolo) della scuola di Pisanello, posta dietro l’altare.

Mappa