Ospedale voluto in testamento da Azzo VIII d’Este. Lo si conosce perché è citato nella pianta di Frà Paolino Minorita (1322-1325). Distrutto.

Mappa