Palazzo Arcivescovile - Il portale dei monumenti di Ferrara, Castello Estense, Palazzo dei Diamanti, Casa Romei Jump on the link

Palazzo Arcivescovile

Palazzo Arcivescovile

L’antico palazzo, edificato probabilmente nel secolo XII, contemporaneamente alla nuova cattedrale, fu riadattato e ingrandito una prima volta nel 1400 dal vescovo Giovanni Tavelli da Tossignano, che prolungò l’edificio verso il sagrato della cattedrale. Nel 1718 il cardinale Tommaso Ruffo di Calabria acquistò alcune case contigue all’arcivescovado, che fece ristrutturare dall’architetto romano Tommaso Mattei, unitamente alla parte quattrocentesca del palazzo, in un unico corpo monumentale. Al centro della facciata un grandioso portale a colonne con frontale curvilineo, sul quale un cartiglio marmoreo reca la data 1720.