Sinagoghe e Museo ebraico - Il portale dei monumenti di Ferrara, Castello Estense, Palazzo dei Diamanti, Casa Romei Jump on the link

Sinagoghe e Museo ebraico

Sinagoghe e Museo ebraico

Si trovano in un edificio in via Mazzini 95, nell’area dell’antico ghetto. Gli insediamenti di ebrei nella zona risalgono al 1485, quando il ricco banchiere romano Ser Samuel Melli donò una sua casa in via Sabbioni (oggi via Mazzini) alla Comunità ebraica di Ferrara, affinché ne facesse la sede delle sue istituzioni. Nell’edificio vennero quindi ricavate delle sinagoghe, ancora oggi esistenti, e in epoca contemporanea il museo ebraico, ospitato in quattro sale all’ultimo piano. La più grande, ancora oggi usata per le cerimonie più solenni, è la Scola tedesca mentre l’Oratorio Fanese, più piccolo, risalente al XIX secolo, è usato per i riti del sabato. La terza sinagoga, detta Scola italiana, viene usata per manifestazioni culturali. Le quattro sale del museo ospitano oggetti tradizionali e di culto, usati nelle varie cerimonie ebraiche.




Mappa