Teatro Verdi - Il portale dei monumenti di Ferrara, Castello Estense, Palazzo dei Diamanti, Casa Romei Jump on the link

Teatro Verdi

Teatro Verdi

Intorno al 1605, su disegno dell’’architetto Giovan Battista Aleotti, venne costruito sull’area dell’’attuale piazza Verdi il “Teatro degli Intrepidi”. Ceduto nel 1640 alla famiglia Obizzi venne ristrutturato ed ammodernato. Nel 1679 un violento incendio distrusse l’edificio e l’ampia area scoperta prese il nome di Piazza Nuova (oggi piazza Verdi), ribattezzata nel corso dell’’Ottocento anche “piazza del mercato dei cavalli”, essendo adibita alla vendita di equini. A sud della piazza venne costruito, nel 1857, un teatro popolare scoperto, successivamente chiuso con una copertura in legno. Tra il 1912 e il ’13 l’edificio venne rifatto ed inaugurato con la rappresentazione dell’’Aida di Giuseppe Verdi, da cui poi il teatro prese il nome. Negli anni ’40 venne rinnovata anche l’entrata principale. Fino alla seconda guerra mondiale il Teatro Verdi visse un periodo di vivacità teatrale. Venne successivamente destinato a sala cinematografica per poi cadere in disuso e in rovina.




Mappa