Jump on the link

Via del Podestà

Via del Podestà




Inizia da corso Porta Reno e termina in via del Turco.
La denominazione di “Via del Podestà” è derivata dal fatto che in questa angusta via aveva dimora o sede l’ufficiale pubblico detto il Podestà il quale, introdotto a Ferrara fin dal 1204, aveva alle sue dipendenze fino al 1268 quattro Giudici (oggi diremo assessori) e due nobili cavalieri. Sotto il Governo Repubblicano il podestà era il capo dello Stato mentre sotto il dominio degli Este, era un Giudice civile e criminale. Esso aveva dimora nella suddetta via poiché era comoda e vicina al palazzo della Ragione. Questa venne chiamata anche “Strada della Biscia” e “Strada del Pigna” perché essa rasenta il fianco dell’’antico palazzo Bargellesi-Severi (o casa della famiglia Menabuoi) che fu l’abitazione, fino al 1572 di Gianbattista Nicolucci detto il Pigna, letterato ferrarese.