Jump on the link

Via dell’Assiderato

Via dell’Assiderato




Venendo da via XX Settembre si trova a sinistra della via Porta d’Amore e termina in via Baluardi (anticamente chiamata Rampari di Piangipane). È chiamata così dal fatto che venne trovato in questa strada un cittadino steso a terra, morto assiderato dal freddo. In alcuni vecchi libri parrocchiali si legge «Contrada della Sidrà o Zidrà» ed anche della «Sidrata». Melchiorri suppone che il nome di Assiderato o Sidrata sia una corruzione della voce dialettale significante «Cedrara o Cedraia», un luogo coltivato da piante di cedri e di altri agrumi. Per lo Scalabrini in origine questa via era chiamata Strada della desiderata per un matrimonio avvenuto nella prima meta del Cinquecento.