Comincia a destra di Corso Porta Reno (andando verso la piazza) e termina in via San Romano. Questa strada, detta anche «Valspergolo», anticamente si chiamava di «Guasperga»; tale denominazione potrebbe significare «Valle a Spergula» e questo perché la spergula è una specie di foraggio che cresce nei campi e nei luoghi erbosi. Tale pianta non è oggi riscontrabile nella flora ferrarese. Questa strada è anche conosciuta come «Strada della Racchetta», dall’uso di giocare alla palla con uno strumento a rete per lanciarla; tale gioco era praticato anche nella via dei Coramari. Proprio in questa strada si trova il Palazzo della Racchetta, edificio forse risalente al Duecento, oggi utilizzato per feste, convegni, e mostre.