Jump on the link

Vicolo Agucchie

Vicolo Agucchie




È una strada a fondo chiuso, quasi adiacente al Museo della Cattedrale, che ha origine dalla via San Romano e si trova, andando verso la piazza e il duomo, sulla destra. Questo vicolo è anche chiamato «Vicolo del Goretto», dal fatto che in quel vicolo si trova la casa di Gianpaolo Goretto, dilettante musicista, vivente fino al 1517, oppure «Vicolo dell’Asinara», in quanto anticamente in quel punto si trovavano le stalle per il bestiame degli ortolani del forese. Venne denominato «Vicolo delle Agucchie» da una fabbrica, situata in quella strada, di aghi o agucchie utilizzati per lavorare maglie. In fondo a questo vicolo, svoltando a sinistra, si apre tuttora un altro vicolo senza nome; anticamente era chiamata «Strada dell’’Impiccato» che in origine usciva affianco al monastero di San Romano (oggi Museo della Cattedrale); oggi questo vicolo termina in un parcheggio privato.