Jump on the link

Vicolo del Follo

Vicolo del Follo




Inizia da via Beatrice d’Este per terminare in via Baluardi (anticamente chiamata Rampari di Piangipane). Il nome Follo, dato a questo vicolo così come la Via Cisterna del Follo, deriva dall’arte di follare la lana per farne tessuti. fino alla prima del Seicento da questo vicolo uscivano, verso l’attuale via Baluardi, due rami: uno chiamato «Vicolo del Follino» e l’altro «Vicolo Squassagaretto»; dal vicolo del Follo, inoltre, partiva un ulteriore viottolo, «Vicolo Calabracche», chiamato così forse perché esso si prestava comodamente all’atto naturale ma clandestino di certe funzioni corporali, proibite per questioni di igiene e di decenza.