Jump on the link

Villa della Mensa

Villa della Mensa




È una antica villa del XV secolo legata alla famiglia d’Este. Si trova nel comune di Copparo, vicino alla frazione di Sabbioncello San Vittore, e porta questo nome in quanto in passato era di proprietà della Mensa Arcivescovile di Ferrara. Questa residenza non fece mai parte dei beni degli Estensi ma è comunque collegata alla nobile famiglia per i personaggi illustri che la frequentarono. Schematicamente l’edificio principale era a pianta poligonale, con un cortile a chiostro. La villa venne ampliata in maniera significativa tra il 1474 e il 1495 dal vescovo di Ferrara Bartolomeo della Rovere divenendo una grande villa di campagna. Il cardinale Ippolito I d’Este coinvolse Biagio Rossetti nei lavori del 1513 mentre tra il 1559 e il 1562, sotto il cardinale Luigi d’Este vennero apportati ulteriori ampliamenti al complesso. Con la Devoluzione di Ferrara alla Santa Sede (1598) la villa perse d’importanza. Passò in seguito al demanio nazionale e nel 1878 ai conti Scroffa di Ferrara. Nel 1888 i fratelli Navarra acquisirono la villa la quale venne posta tra i beni della loro Fondazione. Nel 2003 venne acquistata dal Comune di Copparo e dalla Provincia di Ferrara.

Mappa